TRANSLATE

CLICCA E SCOPRI DI PIU'

mercoledì 15 luglio 2015

Stromboli - Due aerei militari americani precipitano dopo una collisione



L’isola di Stromboli, infine, è scenario tragico di un incidente aereo il 18 luglio del 1956 nel quale perdono la vita due piloti statunitensi, William Patton Holmes e John Richard Komar, entrambi piloti.

Due aerei militari americani precipitano dopo una collisione
Due aerei militari americani precipitano dopo una collisione Deceduti i membri dell'equipaggio - Un reattore si schianta al suolo presso Udine Stromboli, 18 luglio. Due aerei americani, appartenenti all'aviazione di marina, sono precipitati a Stromboli, dopo essere venuti a collisione tra loro. Un apparecchio è caduto lungo la spiaggia, l'altro è piombato al suolo in aperta campagna, provocando un incendio. Gli equipaggi di entrambi gli aerei sono deceduti. Il sinistro è avvenuto verso le 16. Avutane segnalazione, 11 Centro soccorso aereo di Augusta ha immediatamente disposto per l'invio di un apparecchio con il compito, soprattutto, di effettuare le ricerche in mare, nell'eventualità che qualche componente degli equipaggi avesse fatto in tempo a lanciarsi col paracadute. Riuscite infruttuose le ricerche, l'apparecchio del Centro soccorso è ammarato e l'equipaggio ha tentato di avvicinarsi ai due velivoli precipitati, ma non è stato possibile poiché essi erano in preda alle fiamme. Frattanto era stato chiesto a Messina, l'invio di un mezzo navale di soccorso; ma successive comunicazioni da Stromboli, avvertivano della Inutilità di ogni intervento, non esistendo più alcuna possibilità di salvezza dei membri degli equipaggi degli aerei precipitati. Non è stato ancora precisato il numero delle vittime.
Pagina 5 (19.07.1956) La Stampa - numero 168

***

Gli eventi vengono raccontati anche dall’Unità nella giornata del 19 luglio 1956 Giovedì
Due aerei americani cozzano in volo
E precipitano sull’isola di Stromboli

Stromboli 18 – due aerei americani, partiti da una portaerei del comando atlantico orientale,sono precipitati a Stromboli dopo essere venuti a collisione tra loro mentre erano in volo.
Un apparecchio è caduto lungo la spiaggia, mentre l’altro è piombato al suolo in aperta campagna, provocando un incendio. I due piloti degli aerei, che non avevano altre persone a bordo, sono deceduti.
Ecco i particolari della tragica collisione. Nel pomeriggio nel cielo di Stromboli erano stati avvistati quattro “caccia” che procedevano con rotta nord-est in due formazioni. A circa 300 metri dall’isola i due aerei che procedevano in testa hanno effettuato una deviazione, il primo ha puntato verso nord, l’altro in direzione sud. È stato durante tale manovra – seguita dallo equipaggio del motoscafo “Strombolicchio” addetto al collegamento tra la Sicilia e le isole Eolie – che fra i due aerei è avvenuto un cozzo d’ala.
Gli aerei sono precipitati incendiandosi: uno è caduto in prossimità del Villaggio dello studente, l’altro sulla spiaggia di Scari a breve distanza dallo stesso Villaggio. Uno dei due aerei è andato completamente distrutto e non è stato possibile in un primo momento identificarne la sigla. Dell’altro è stato rilevata soltanto l’indicazione “Navy V.A. 85”.
  
Ti è piaciuto questo Post? Non esitare a condivide e a mettere Mi Piace sulla pagina Facebook di “Blog 7 isole – Eolie” per non perderti i futuri Post!







Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un Tuo Commento. (non usate turpiloquio)