TRANSLATE

CLICCA E SCOPRI DI PIU'

martedì 28 aprile 2015

La Massoneria alle Eolie - Gran Maestri Massoni incontrano Lipari



Il 24 ed il 25 Aprile 2015, si è svolto – in due parti – un incontro dal tema La Massoneria alle Eolie, con ospiti il Gran Maestro della Loggia F. Crispi attiva a Termini Imerese, il Gran Maestro Venerabilissimo del Grand’Oriente d’Italia, Stefano Bisi,  nonché di altri confratelli massoni.
Il 24 Aprile pomeriggio, dalle 16.30 in poi fino alle 20.00, si è tenuto la prima giornata dell’evento.

Il primo a prendere la parole è stato il Vice Sindaco (in sostituzione del Sindaco assente) l’Avvocato Dottor. Gaetano Orto che ha portato i consueti saluti di rito dell’Amministrazione e i suoi auguri per la serata.
Di Seguito Nino Saltalamacchia, Direttore della casa editrice Centro Studi Eoliano, come coordinatore del Convegno insieme allo storico locale al Dottor. Giuseppe La Greca e poi il Gran Maestro Venerabilissimo Stefano Bisi, che ha lasciato la parola ai fratelli massoni.
Interventi molto toccanti quelli che si sono susseguiti. Tutti incentrati ad evidenziare l’essenziale importanza del legame che vi è spesso tra le Eolie ed il panorama internazionale, ed in questo caso il legame delle Eolie con il Grand’Oriente d’Italia attraverso la figura del Gran Maestro Domizio Torrigiani, confinati a Lipari, personalità cortese e di buon cuore che ha voluto aiutare sempre i suoi fratelli coatti per dar loro appoggio, forza e coraggio durante il confino e durante i giorni in cui sono fuggiti dalla prigionia eoliana.
 
Il Dottor. Pietro Lo Cascio, intervenuto durante il convegno, ha ricordato il suo antenato l’Avvocato Emanuele Carnevale, membro della massoneria nel secolo scorso e uomo molto attivo nella crescita della comunità eoliana.

Il Dottor. Pino La Greca poi ha preso la parola presentando attraverso slide digitali della Controversia contro la Mensa vescovile e della ex-Loggia eoliana LEolia, appartenente al Grand’Oriente Italia.
Sono stati ricordati altri personaggi massoni importanti come Francesco De Mauro.

Ha preso poi la parola il massone Dottor. Giacinto Lo Faso che, commosso, ha ricordato come la sede del convegno, ossia l’Hotel Meligunis, non solo in passato fosse posseduto alla sua famiglia ma fu anche parte del luogo in cui il suddetto aveva trascorso l’infanzia.
 
A fine serata l’intervento dell’Avvocato Gran Maestro Venerabile della Loggia F.Crispi Salvatore Sansone, che ha ampliato la discussione sul Maestro Torrigiani.

Infine, il Gran Maestro Venerabilissimo Bisi che ha chiarito, in base ad alcune domande e considerazioni arrivate dal pubblico in sala, il ruolo del Grand’Oriente d’Italia e la sua netta ed innegabile distinzione con idee popolarmente strutturate di massoneria occulta o politicamente reazionaria o sovversiva.

Nel corso della mattinata del 25 Aprile, invece, è avvenuta la seconda ed ultima parte del Convegno.
Si è ripreso il ritratto sul Maestro Torrigiani fatto dal massone il Dottor. Santi Fedele, che davvero con le lacrime agli occhi ha ricordato il grande atto di altruismo e sacrificio di Torrigiani nel rinunciare alla fuga da Lipari con Lussu e Nitti, per non rallentare la riuscita del piano, essendo il Torrigiani quasi cieco per via di una patologia cronica.

La mattinata e l’incontro, si sono conclusi con la consegna di sculture celebrative di questo incontro, raffiguranti il simbolo massonico insieme alla pomice e ad una moneta, entrambi, come avrete capito, simboli del nostro arcipelago.

"E’ stata, a mio parere, un incontro commovente, in cui varie personalità, caratterizzate da un forte sentimenti di rispetto e di fratellanza non solo tra di loro per loro ma anche per tutti i presenti, hanno ricordato la bellezza insita nella nostra comunità e l’importanza di valori di aiuto e sostenimento reciproco e di quanto persone come Torrigiani, De Mauro e Carnevale avessero contribuito a questo".
 

 Diego La Greca








Ti è piaciuto questo Post? Non esitare a condivide e a mettere Mi Piace sulla pagina Facebook di “Blog 7 isole – Eolie” per non perderti i futuri Post!

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un Tuo Commento. (non usate turpiloquio)