TRANSLATE

CLICCA E SCOPRI DI PIU'

venerdì 19 luglio 2013

Depuratore, aggiudicazione definitiva. Pensieri dei Lettori.

 Oggi sul Notiziario online "Lipari.biz..." ho letto questa notizia: Depuratore Lipari e Vulcano, avviso accesso aree.

Ho Deciso di chiedere sia a chi vive questa situazione dall'interno sia a chi la guarda senza poter fare nulla, cosa ne pensano della situazione, descritta nell'articolo.

Gesuele Fonti (Consigliere Comunale, Il Faro)

"Penso che stiano andando dritti dritti all'inizio dei lavori tra l'indifferenza dell'amministrazione comunale. ne approfittano oggi (agosto) perchè sanno che la gente è impegnata e non può organizzarsi per eventuali manifestazioni. sia come sia, a parte la localizzazione, mi chiedo e vi chiedo, ma gli artigiani come mai sono assenti....? non ci vedo chiaro".


Avv. Francesco "Ciccio" Rizzo
"mi sembra di capire che la procedura sta andando avanti inesorabilmente. Oggi piu' che mai diviene urgente la costituzione della commissione speciale sul depuratore, in ossequio a quando statuito dal consiglio comunale."




Bernardo "Dino" Salmieri

Leggendo la Pubblicazione dell'albo pretorio, riportato da " Lipari.biz", mi viene in mente solo una domanda, Questa è la considerazione che hanno del popolo Liparoto?



Pietro Lo Cascio (Consigliere Comunale, La Sinistra Eoliana)
"La mia opinione è che – semplicemente – il commissario stia procedendo per la sua strada e l’avviso in questione sia uno di quegli atti che si definiscono “dovuti”. Il problema è, come ho evidenziato in consiglio comunale lo scorso 9 luglio, che la società aggiudicataria della gara non sarà presumibilmente disponibile a vedersi sfilare l’appalto in questione dalla seconda arrivata; sto cercando di avere conferma dell’avvenuto deposito di un ricorso in questo senso, e di sapere cosa comporta tecnicamente in termini di sospensiva del procedimento. Mi risulta anche che il commissario Pelaggi si sia rivolto alla Prefettura di Messina per problemi di “incolumità” (non si capisce se riguardino lui o gli esecutori dei provvedimenti, o gli operai della ditta), chiedendo interventi a garanzia e tutela dell’ordine pubblico. Siamo sempre in sospeso, infine, sull’esito delle richieste che l’amministrazione comunale – sulla scorta dell’ordine del giorno approvato nella seduta del 9 – avrà sicuramente inoltrato al governo nazionale in merito alla cessazione dell’emergenza e al ripristino delle vie ordinarie dell’intero procedimento. Francamente, se questa richiesta non dovesse essere accolta, si porrebbe un problema molto serio; anzi due: uno per tutti noi come cittadini che subiscono un progetto non voluto (non voluto in questo modo), un altro per la credibilità e l’autorevolezza della nostra amministrazione comunale. Spero di essere stato esauriente."
Un abbraccio e a presto
Pietro

Vogliamo conoscere anche la Tua Opinione, Commenta qui sotto, o su Facebook.


Blog 7 Isole. Per segnalazioni: blog7isole@yahoo.it -- Pagina Facebook "Blog 7 Isole (Eolie) - Mettete "Mi Piace" alla Pagina e Seguiteci.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un Tuo Commento. (non usate turpiloquio)