TRANSLATE

CLICCA E SCOPRI DI PIU'

domenica 14 luglio 2013

Chiarimenti nota Fonti (Gesuele Fonti, Consigliere Comunale, Lipari)

Riceviamo e Pubblichiamo, Segnalazione: (Dirigente Sindacale Anief), "Bartolo Pavone".

Desidero sapere, chi ha comunicato informazioni sbagliate al dott. Giosuele Fonti, consigliere comunale del Comune di Lipari (persona validissima e molto determinata all’interno del consiglio comunale nel sostenere cause per il bene della collettività), riguardo un’eventuale soppressione della classe prima media a Pianoconte. Mi permetto di fare questa precisazione per il semplice motivo che: conoscendo la preparazione culturale, la voglia di dare un grosso aiuto alle problematiche della nostra comunità, la determinazione con cui riesce ad ottenere risultati importanti, ritengo non professionale e corretto comunicare informazione sbagliate e far commettere errori così banali e istituzionalmente non a norma con la legge vigente.

Ma andiamo al dunque:
1) Cosa c’entra, indirizzare la nota al Sindaco e all’Assessore al ramo, quando la questione è di competenza esclusiva della scuola e degli organi collegiali competenti d’Istituto ?
2) Cosa c’entra la definizione “ soppressione “ quando il termine corretto è: assegnazione o ripartizione, dopo l’iter dell’assegnazione della persona docente in organico di fatto?
3) Qualche sapientone sa che i tabulati inerenti agli organici di diritto per la scuola dell’infanzia o primaria sono diversi rispetto a quello della scuola media di primo grado? Caro sapientone ,per l’infanzia o primaria, le classi vanno assegnati direttamente dal sistema informativo del Miur nei plessi distaccati ; per la scuola media ,invece, direttamente nella sede centrale. Nel caso specifico, non è facile trovare una soluzione condivisa, perché in atto sono iscritti a una delle classi ( 1 media ) 7 alunni provenienti da Pianoconte e sette da Quattropani nella sede centrale di Lipari centro.
Desidero precisare, con l’incarico di dirigente sindacale regionale “Anief “, che sia il plesso di Pianoconte e sia quello di Quattropani, sono plessi intoccabili fino a quando sono iscritti alunni, se qualche “sapientone” dovesse avere in mente qualche, idea di chiudere il plesso di Quattropani o viceversa, farebbe bene a non pensarci nemmeno.
La scuola in queste località rappresenta un bene prezioso in termine sociale e di aggregazione.
Sicuramente, a breve, si dovrà ridiscutere il piano di dimensionamento della rete scolastica; sicuramente qualche modifica va fatta, ma non certo sulle frazioni sopraindicate. In questa seconda ipotesi è fondamentale ma non decisa la proposta fatta dal Comune e dei suoi delegati.

Cordiali saluti . Bartolo Pavone ( dirigente sindacale Anief ).



Blog 7 Isole. Per segnalazioni: blog7isole@yahoo.it -- Pagina Facebook "Blog 7 Isole (Eolie) - Mettete "Mi Piace" alla Pagina e Seguiteci.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un Tuo Commento. (non usate turpiloquio)